La Bibbia

Crediamo che la Bibbia è la Parola e la rivelazione di Dio, nostra unica e infallibile autorità. Sosteniamo l'inerranza delle Scritture in quanto i 66 libri del canone sono stati ispirati da Dio (2 Timoteo 3:16).

Dio ha scelto, ispirato, condotto e protetto gli scrittori sacri per rivelarci la Sua Parola. Soltanto i testi originali dei 66 libri sono stati ver­balmente ispirati (1 Corinzi 2:12-13). Noi affermiamo il carattere assoluto e l'unità della verità biblica.

La comprensione e l'interpretazione della Scrittura richiedono il soccorso dello Spirito Santo, che ha ispirato gli scrittori sacri e può aprire il nostro intelletto affinché possiamo contemplare "le meraviglie della tua legge" (Salmo 119:18).   

2 Pietro 1:19-21; 1 Pietro 1:10-12; Giovanni 14:26; 16:12-14; 1 Corinzi 2:10-11; 1 Giovanni 2:20-21,26-27.  

 

Dio

Crediamo in un solo Dio, santo, eterno e onni­potente, creatore dei cieli e della terra  (Isaia 43:10-13).

Crediamo nell'unità della Deità pur mantenendo la distinzione delle persone: Padre, Figlio e Spirito Santo (Trinità)

1 Corinzi 8:6; Matteo 28:19; 2 Corinzi 13:13; Efesini 2:18; 4:1-6

 

 

Gesù Cristo

Crediamo nell'assoluta divinità di Gesù Cristo, il Figlio eterno di Dio.

Romani 9:5; Giovanni 1:1; 20:28; Colossesi 2:9; Tito 2:13;

Ebrei 1:7-12; 1 Giovanni 5:20- 21; Apocalisse 7:10.

 

Crediamo nella sua concezione miracolosa nel grembo della vergine Maria (incarnazione).

Isaia 7:14; Matteo 1:18-25; Luca 1:35;Giovanni 1:14; Galati 4:4; 1 Timoteo 3:16.

 

Crediamo nell'espiazione del peccato mediante il sangue del Figlio di Dio. 

Matteo 26:28; Romani 3:25; Efesini 1:7; Colossesi 1:19-20; Ebrei 9:12.

 

Crediamo che è risorto corporalmente, che è asceso al cielo, che è seduto alla destra del Padre e che svolge il ministero di un sacerdozio perfetto e permanente in favore dei suoi sulla terra.

Luca 24:34,39; Atti 1:3,9-li; 2:32-33; Romani 4:25; 8:34; 1 Corinzi 15;

Luca 24:50-51; 1 Timoteo 2:5; Ebrei 4:14-16; 7:25; 9:14,24; 1 Giovanni 2:1-2.

 

Crediamo nel suo ritorno per risuscitare i morti, rapire la Chiesa, giudicare l'umanità e stabilire il suo regno di gloria.

                  Giovanni 5:25-29; Atti 24:15; 1 Corinzi 15:20-23,51-55;

1 Tessalonicesi 4:13-18; 5:1-11; 1Timoteo 6:13-16; 2 Pietro 3; Apocalisse 1:7-8.  

 

Lo Spirito Santo

Crediamo nella persona e nella divinità dello Spirito Santo (Atti 5:3-4; Efesini 4:30; Ebrei 10:29). Egli è disceso nella sua pienezza sulla terra alla Pentecoste (giorno storico e unico) in seguito alla glorificazione di Gesù.

Giovanni 7:37-39; 14:15-20; 16:7; Atti 1:4-5; 2:32-33.

 

Lo Spirito Santo convince di peccato, rigenera colui  che  crede,  lo  incorpora  alla  Chiesa (battesimo dello Spirito, esperienza iniziale della vita cristiana), abita in lui, lo santifica. Egli amministra la Chiesa, corpo mistico di Cristo.

Giovanni 16:8; Atti 2:37-40; 9:31; 13:1-4; Tito 3:5-6; 1 Corinzi 12:13; 6:11,19; 12:4-1l;

Romani 8:9; 1 Tessalonicesi 4:7-8; 2 Tessalonicesi 2:13.  

 

La perdizione degli uomini

Crediamo nel decadimento e nella perdizione totale degli uomini, morti  nei  loro  peccati, nell'universalità del peccato, nella colpevolezza del peccatore.

 Genesi 3:1-8; 6:3; Geremia 17:9; Matteo 7:1;

 Romani 3:9-23; 5:12-19; Efesini 2:1-3.  

 

La salvezza

Crediamo nella salvezza per sola grazia che comprende la giustificazione, la vita nuova in Cristo, la vittoria sul peccato, la pienezza dello Spirito Santo, la redenzione del corpo e l'eredità eterna. Crediamo che un'anima rigenerata è salvata  per  l'eternità,  poiché  Dio  porta  a compimento l'opera iniziata in questa.

Romani 3:23-24; 6:1-14; 8:23-25; Efesini 2:8-9; 5:18;

 2 Corinzi 5:17; 1 Pietro 1:3-5; Filippesi 1:6.  

 

La Chiesa

Crediamo nell'unità dei membri del corpo di Cristo, la Chiesa universale, che è formata da persone rigenerate mediante il seme incorruttibile della Parola e lo Spirito di Dio.  Matteo 16:18; Efesini 4:4; 1 Corinzi 12:13.

 

Crediamo che la chiesa locale è l'espressione visibile della realtà del Corpo di Cristo.  Matteo 18:17; 1 Corinzi 4:17.

 

Facciamo distinzione  fra  Chiesa  (Corpo di Cristo) e cristianità in quanto sistema religioso compromesso con il mondo.

 Efesini 4:1-1 6; Giovanni 3:3,5,8; 1 Pietro 1:23-25;

 Matteo 13:24-43; Apocalisse 18:1-4.  

 

Satana

Crediamo che Satana esiste e che è una persona potentemente malefica.    Giovanni 14:30; 2 Corinzi 4:4; Efesini 2:2; 1 Giovanni 5:19.

 

Crediamo che la sua attività sia rivolta in modo particolare contro i membri della Chiesa, allo scopo di sedurli,  di disarmarli e di accusarli.

Luca 22:31-32; 1 Pietro 5:8-9; 2 Corinzi 11:1- 4,13-15; Efesini 6:10-12;

1Timoteo 3:6-7; 2 Timoteo 2:26; Apocalisse 12:10-12.  

 

Gli ultimi tempi, l'Anticristo

Crediamo di essere negli ultimi tempi, e che i segni che li caratterizzano siano innegabili: abbandono di Dio (apostasia), iniquità, empietà, violenza, seduzioni, sconvolgimenti sociali e politici, profitti illeciti.

Matteo 24:1-14; 1 Timoteo 4:1-3; 2 Timoteo 3:1-5; 4:1-4; Giacomo 5:1-9

Crediamo che queste condizioni preparino la manifestazione dell'Anticristo e attirino il giudizio di Dio.  

Giovanni 5:43; 2 Tessalonicesi 2:1-12; 1 Giovanni 2:18; 4:3;

Apocalisse 13:1-10; lsaia 61:2; Colossesi 3:6; 2 Pietro 3:8-10.  

 

Il regno di Gesù Cristo

Crediamo nei regno di giustizia e di pace dei nostro Signore Gesù Cristo, con i suoi, sulla terra.

Salmo 2; 45; 72; Isaia 9:5; 11:1-10; 49:5-7; 52:13-15; 65:18-25;

Geremia 23:5-8; Daniele 7:14; Zaccaria 14:1-5; I Tessalonicesi 3:13;

2 Tessalonicesi 1:6-10; Apocalisse 2:26-27; 19: 15; 20:4-6.

 

L'eternità

Crediamo in un cielo di felicità eterna e perfetta per gli uomini rigenerati, nella immediata presenza di Dio, e crediamo anche in un luogo dove  gli  empi  consapevolmente  subiscono, lontano da Dio, un castigo eterno insieme con Satana, con la bestia e con il falso profeta.

   Matteo 25:46; Apocalisse 20:10-1 5,21-22.