Editoriale -  Donne Cristiane nel Web
Editoriale

“Perciò, ricevendo il regno che non può essere scosso,

mostriamo gratitudine, mediante la quale

serviamo Dio in modo accettevole,

con riverenza e timore.”

Ebrei 12:28

 

Gratitudine

La gratitudine, o riconoscenza, è quel sentimento che ci induce a pensare che siamo in debito verso un’altra persona. Quando pensiamo a lei, proviamo gioia e siamo ben disposti, pronti alla prima occasione a ricambiare con favori, con doni, con dimostrazioni di gioia.

Tuttavia non è sempre facile e non fa parte della nostra natura umana mostrare la gratitudine; il nostro cuore egoista è più disposto a considerare le cose che non abbiamo, ciò che ci manca, ciò che gli altri non hanno fatto per noi. Mostrare riconoscenza per alcuni è un atto di debolezza, forse perché quando erano bambini non è stato loro insegnato a sufficienza a dire “grazie”.

E tu dici “grazie”?

Ti ricordi sempre di ringraziare di cuore le persone che ti aiutano, che ti mostrano atti di gentilezza?

Anche Dio deve ricevere la nostra gratitudine; Lui è proprio la Persona da cui abbiamo ricevuto di più! Ci ha donato la vita terrena, ci ha donato ogni bene, con la salute, l’intelligenza, una famiglia, una posizione sociale, il cibo ogni giorno, il lavoro, una casa e mille altri benefici… ma soprattutto ci ha donato il proprio Figlio Gesù Cristo a morire sulla croce per espiare i nostri peccati.

E questo ci ha permesso di ristabilire la pace con Lui, di ottenere il perdono e la vita eterna.

Se sei un cristiano che ringrazia, sei un cristiano felice.

Ti ricordi ad ogni pasto di chiudere gli occhi per ringraziare il Padre celeste per il cibo che hai ricevuto? È un piccolo gesto che molti cristiani dimenticano di fare!

 

Carissimo/a,

la gratitudine è un sentimento che deve essere appreso e coltivato ogni giorno: perseverando nella riconoscenza si cresce e si impara a vedere cose che riceviamo immeritatamente e che prima non vedevamo o pensavamo ci fossero dovute.

La riconoscenza è una scelta di vita che la trasforma, perché è un antidoto contro la depressione, l’amarezza ed il risentimento, contro l’invidia o la gelosia.

…siate riconoscenti…

E qualunque cosa facciate, in parola o in opera,

fate ogni cosa nel nome del Signore Gesù,

rendendo grazie a Dio Padre per mezzo di lui.” (Colossesi 3:15-17)

Facciamo la prova?

 Elenchiamo 10 benedizioni che abbiamo ricevute da Dio in questo giorno. Facciamo una lista su un foglietto che inseriremo nella nostra Bibbia. Ora ringraziamo Dio Padre per mezzo del Signore Gesù Cristo per ognuna di queste cose e mostriamoGli la nostra gratitudine.

Domani, proviamo ad aggiungere altre 2 cose alla lista e continuiamo a ringraziare. E dopodomani, altre 2 e così via…

Immagino che tu sia in vacanza, e dunque hai un po' più di tempo a disposizione. Ti puoi dedicare maggiormente a te stesso, oppure alla tua famiglia... perché no, anche a Gesù Cristo?

Credo che questo esercizio cambierà molto del nostro atteggiamento verso la vita.

Il Signore ci benedica e ci aiuti ad essere riconoscenti!

Claudia Guiati – claudia@donnecristianenelweb.it

 

 

sara@donnecristianenelweb.it